ECM SPES: Corsi ECM Fisioterapisti, infermieri e medici. FaD e Residenziali

SPES ScpA
con il patrocinio del Ministero della Salute
 
    e con il patrocinio di

FIMP LIGURIA, APEL E SIP Sezione Ligure

ORGANIZZA IL CORSO DI AGGIORNAMENTO
 “LA TERAPIA DEL DOLORE NEL BAMBINO”
10,5 crediti ECM per Pediatri e Pediatri di libera scelta


I edizione: Savona, 9 maggio 2015 presso Campus Universitario di Savona

II edizione: Genova, 23 maggio 2015 presso Centro internazionale Studi e formazione G. Gaslini - Genova

III edizione: Chiavari, 13 giugno 2015 presso Polo Didattico Integrato ASL4 di Chiavari (S. Salvatore di Cogorno)

IV edizione: Genova, 19 settembre 2015 presso Centro internazionale Studi e formazione G. Gaslini - Genova


Partecipazione gratuita previa iscrizione


RESPONSABILE SCIENTIFICO: Dott. LUCA MANFREDINI
Dirigente Medico presso l’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova - dipartimento di Ematologia ed Oncologia Pediatrica. Svolge la sua attività presso l'Istituto Gaslini (I.A.S. Dolore Cronico e Cure Palliative Pediatriche - U.O.S. D. Assistenza Domiciliare e Continuità delle Cure -Istituto Giannina Gaslini, Genova) e il Centro Regionale di Riferimento di Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche - Regione Liguria.
Laurea in Medicina e Chirurgia, Specializzazione in Pediatria  e in Anestesia e Rianimazione.  Master di II Livello in terapia del dolore e cure Palliative in età Pediatrica. Da anni si occupa con grande umanità e professionalità delle cure domiciliari palliative per i bambini colpiti da malattie terminali.

PROVIDER ECM: SPES S.c.p.A. (provider standard n° 86)
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: FIMP FEDERAZIONE ITALIANA MEDICI PEDIATRI LIGURIA

RAZIONALE:
Il dolore è un sintomo frequente in corso di malattia: spesso segnale importante per la diagnosi iniziale, fattore sensibile nell’indicarne evoluzioni positive o negative durante il decorso, innegabile presenza in corso di molteplici procedure diagnostiche e/o terapeutiche e costante riflesso di paura e ansia per tutto quello che la malattia comporta. E’ un sintomo trasversale, che indipendentemente alla patologia ed all’età del bambino, mina in maniera importante l'integrità fisica e psichica del paziente e angoscia e preoccupa i suoi familiari con un notevole impatto sulla qualità della vita. La situazione diventa ancora più complessa in corso di malattia cronica e terminale dove ai problemi clinici (il dolore rimane uno dei sintomi più importanti e destruenti), si associano problematiche psicologiche, etiche, spirituali, sociali ed organizzative. Gli operatori avvertono la necessità di conoscenze più ampie, di strumenti più adeguati e di approcci metodologici multiprofessionali e multidisciplinari, che consentano di migliorare l’efficacia e l’appropriatezza delle cure al bambino malato nel rispetto della individualità e globalità della sua persona e della sua condizione.
Questo corso si propone di giungere ad una presa in carico totale del bambino con patologia, che tenga conto anche di tutto quanto concerne l’aspetto relativo al dolore e all’eventuale inguaribilità della patologia di cui il bambino soffre.
Il corso ha lo scopo di formare una rete di pediatri ospedalieri (detti formatori) che, attraverso un sistema a cascata, formeranno i pediatri di famiglia sul territorio nazionale.

DOCENTI:
Dott. LUCA MANFREDINI - Dirigente Medico presso l’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova - dipartimento di Ematologia ed Oncologia Pediatrica. Svolge la sua attività presso l'Istituto Gaslini (I.A.S. Dolore Cronico e Cure Palliative Pediatriche - U.O.S. D. Assistenza Domiciliare e Continuità delle Cure -Istituto Giannina Gaslini, Genova) e il Centro Regionale di Riferimento di Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche - Regione Liguria.

Dott.ssa PATRIZIA PAPACCI  Ricercatore universitario confermato e professore aggregato, neonatologo responsabile presso il reparto di Terapia Intensiva Neonatale, Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma facoltà di Medicina e Chirurgia, Policlinico Universitario Agostino Gemelli

Dott.ssa SILVIA FONTANAZZA Dirigente medico pediatra unità operativa DEA-Medicina d'Urgenza con incarico professionale: "Gestione del dolore in Pronto Soccorso" presso Ospedale G. Gaslini di Genova

Dott. GIOVANNI SEMPRINI Medico Pediatra di Libera Scelta

TIPOLOGIA FORMATIVA:  Corso di Aggiornamento Residenziale Interattivo

DURATA: 7 ore

CREDITI ECM: 10,5 crediti

COSTI: gratuito, iscrizione obbligatoria

DESTINATARI: Il corso si rivolge ai seguenti professionisti:
MEDICO CHIRURGO per le discipline di PEDIATRIA E PEDIATRIA (PEDIATRI DI LIBERA SCELTA)

Massimo 50 partecipanti per ciascun corso.

OBIETTIVI FORMATIVI:
Obiettivo ECM: Percorsi clinico-assistenziali/diagnostici/riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

METODOLOGIE FORMATIVE: La didattica si svolgerà attraverso una metodologia interattiva, caratterizzata da un rapporto docente/corsisti di massimo 1/25 e lavori di gruppo/esercitazioni.

PROGRAMMA COMPLETO DEL CORSO:

Scarica il programma dettagliato per l'edizione di tuo interesse: 

Savona, 9 Maggio 2015 > scarica il programma

Genova, 23 maggio 2015 > scarica il programma

Chiavari, 13 giugno 2015 > scarica il programma

Genova, 19 settembre 2015 > scarica il programma

Il parto come rinascita relazionale

parto

in collaborazione con FIMP - Federazione Italiana Medici Pediatri

21-22 Giugno 2013
Hotel El Chico - Strada Romana 63 - Varazze (Sv)
24 crediti ECM

scarica il programma dettagliato


RESPONSABILE SCIENTIFICO :Dott.ssa Margherita SPAGNUOLO LOBB (scarica CV)
Pediatra di famiglia Responsabile Regionale per la Formazione della FIMP della Regione Liguria.

DOCENTI:

Dott.ssa Margherita SPAGNUOLO LOBB Psicologa, Psicoterapeuta. Didatta internazionale presso istituti di formazione e università italiani ed esteri, Full Member del New York Institute for Gestalt Therapy, Direttore, dal 1979, della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia gestita dall’Istituto e riconosciuta dal MIUR.
Dott.ssa Marinella Cane (scarica CV) Psicologa, psicoterapeuta.

PROVIDER: SPES S.c.p.A. (provider n°86)

TIPOLOGIA FORMATIVA: RESIDENZIALE

TIPOLOGIA DI PROFESSIONISTA A CUI SI RIVOLGE:

ll corso si rivolge ai seguenti professionisti e relative discipline:
  • PSICOLOGO per le discipline Psicoterapia e Psicologia
  • MEDICO CHIRURGO per le discipline Medicina Generale (Medici di famiglia), Psichiatria, Psicoterapia e Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • OSTETRICO
FABBISOGNI FORMATIVI:

Il corso è rivolto a medici, in particolare a pediatri e ginecologi, a psicoterapeuti e psicologi, e a tutti coloro che vogliono acquisire una competenza specifica di conduzione di gruppi di psicoprofilassi al parto. Questo modello considera il parto come occasione di rinascita e di crescita per la madre e per la coppia, prevede attività che aiutano a vivere l’esperienza del parto non solo in modo partecipato e significativo, ma anche mettendo in luce quelle competenze relazionali che segnano l’essere genitori

OBIETTIVI FORMATIVI:
Obiettivo ECM:
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica
Acquisizione competenze tecnico-professionali:
Fornire una metodologia di preparazione al parto, con un modello psicologico secondo l’approccio della Psicoterapia della Gestalt.
Acquisizione competenze di processo
Descrivere il processo relazionale del partorire e i processi di coppia che accompagnano la nascita di un figlio.
Acquisizione competenze di sistema
Definire le varie unità di apprendimento, i requisiti del setting e del trainer.

CONTENUTI:
• Preparazione al parto
• Processo relazionale
• Processi di coppia
• Psicoterapia della Gestalt


DURATA:16 ore

METODOLOGIE FORMATIVE:
La didattica si svolgerà attraverso una metodologia interattiva, caratterizzata da:
  • attività in cui i partecipanti svolgono un ruolo attivo e il livello di interazione tra loro e con i docenti è ampio;
  • adattamento dei tempi in funzione delle esigenze di apprendimento;
  • un rapporto docente/corsisti di massimo 1/25;
  • spazio per domande e confronto tra docenti e partecipanti;
  • monitoraggio del processo e raccolta di feedback in itinere.
MODALITA’ DI VALUTAZIONE DELL’APPRENDIMENTO:
La valutazione del livello di apprendimento raggiunto dai partecipanti avverrà a conclusione del corso attraverso una prova scritta.
Specifiche modalità di valutazione in itinere saranno attivate dal docente durante il corso per ricalibrare la lezione sulla base dei feedback raccolti dai partecipanti.

Salta Informazioni & Iscrizioni