evidence based practice

EVIDENCE-BASED PRACTICE - Corsi FaD

I corsi di Formazione a Distanza afferenti alla categoria "Evidence-based practice" si propongono di sviluppare competenze circa le metodologie e gli strumenti dell'Evidence Based Practice, ossia della pratica medica basata sulle evidenze.

I corsi si avvalgono della collaborazione didocenti universitari e professionisti del settore econsentono l'acquisizione dicrediti formativi ECM TUTTE LE CATEGORIE DI OPERATORI MEDICO-SANITARI.

Attraverso una strategia tutoriale ed il supporto online di tutor ed esperti, i corsi FaD ECM-SPES vi supporteranno passo dopo passo nell'acquisizione delle competenze obiettivo del corso.

EBP9 ed2021 - LA PUBALGIA NELLO SPORTIVO

EBP9 ed2021 - LA PUBALGIA NELLO SPORTIVO

EBP9

LA PUBALGIA NELLO SPORTIVO: DALL’INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO ALLA GESTIONE CONSERVATIVA PER UN CORRETTO RIENTRO IN CAMPO

Docenti: Dott.ssa Francesca Girasole - Dott. Daniele Villa

ISCRIZIONI APERTE per la sessione
dal 15 MARZO al 15 LUGLIO 2021

COSTO ISCRIZIONE: 74 EURO (iva esente)

QUOTA SOCI GTM E SOCI AIFI LIGURIA: 60€ (iva esente)

24 crediti ECM per
FISIOTERAPISTA E MEDICO CHIRURGO
(geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport, ortopedia e traumatologia, medicina generale medici di famiglia)

Per iscriversi: http://iscrizioni.formazione-spes.it/

RESPONSABILI SCIENTIFICI ECM e DOCENTI:

Dott. Daniele Villa Fisioterapista e terapista manuale (OMPT), svolge la sua attività clinica a Legnano (MI) in ambito muscolo-scheletrico e post-chirurgico ortopedico. Laureato presso l’Università degli Studi di Milano nel 2011, ha approfondito lo studio della terapia manuale partecipando a diversi corsi e al Master in Riabilitazione dei disordini Muscoloscheletrici presso l'Università di Genova, dove attualmente ricopre il ruolo di assistente alla didattica.

Dott.ssa Francesca Girasole Fisioterapista e terapista manuale (OMPT) esperta in ambito muscolo-scheletrico. Oltre alla pratica clinica privata ha lavorato con atleti professionisti in occasione delle Universiadi di Gwangju (KR) e  Taipei (TW), oltre a seguire squadre di pallacanestro durante il campionato di serie B.

RESPONSABILE FaD: Dott.ssa Serena Alvino – Esperto Instructional Designer FaD (SPES ScpA)

TIPOLOGIA FORMATIVA:  Corso FaD con il supporto del tutor

SESSIONI DISPONIBILI:

  • 15 Marzo -15 Luglio 2021
  • 01 Agosto - 31 Dicembre 2021

TIPOLOGIA DI PROFESSIONISTA A CUI SI RIVOLGE E RELATIVE DISCIPLINE:

  • Fisioterapista
  • Medico-chirurgo: geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport, ortopedia e traumatologia, medicina generale (medici di famiglia)

CONTENUTI:

  • Elementi di Anatomia della zona pelvica, con dettagli di Anatomia Palpatoria per riconoscere le diverse strutture.
  • Aspetti epidemiologici e Fattori di rischio legati allo sport.
  • Quadri patologici: possibili cause di pubalgia (Adductor, Iliopsoas, Inguinal, Pubic related groin pain) da differenziare da altre condizioni responsabili di dolore in sede pelvica.
  • Breve focus esplicativo delle diverse fasi del processo EBP sulla presa in carico del paziente con dolore in zona pelvica.
  • Valutazione dell’atleta con “Groin Pain”: Elementi da ricercare in Anamnesi, strumenti per eseguire Diagnosi Differenziale, aspetti da analizzare nell’Esame Obiettivo e i Test di Valutazione da utilizzare per individuare la possibile causa, Esami strumentali consigliati e Misure Di Outcome per monitorare il problema.
  • Principi di trattamento: Terapia Manuale ed Esercizio Terapeutico, come adeguare questi strumenti all’atleta ed alla fase di trattamento (esempi di protocolli da proporre).

OBIETTIVI FORMATIVI:

Obiettivo ECM: Linee guida - Protocolli - Procedure

Acquisizione competenze tecnico-professionali: il corso ha lo scopo di far acquisire competenze specifiche nell’indagine della zona pelvica sia dal punto di vista anatomico che dei possibili quadri patologici che interessano quest’area. Fornisce inoltre tutti gli strumenti per individuare la possibile fonte del dolore e le proposte di trattamento secondo le più recenti acquisizioni della ricerca scientifica.

Acquisizione competenze di processo: il corso ha lo scopo di far sviluppare il ragionamento clinico del partecipante mediante l’acquisizione di nozioni relative alla patofisiologia e alla classificazione della patologia di interesse, e la proposta di tecniche di valutazione e di trattamento.

Acquisizione competenze di sistema: la grande attenzione data alla Evidence-Based Medicine nel selezionare i più adeguati interventi per persone, specialmente atleti, con pubalgia permetterà al partecipante di effettuare il migliore trattamento a disposizione sia che operi in strutture sanitarie pubbliche, private o in regime libero-professionale.

IMPEGNO RICHIESTO: circa 16 ore tra fruizione dei materiali, studio individuale, sviluppo delle esercitazioni e risposta ai test di autovalutazione e al test finale.

PIATTAFORMA FAD:  http://www.ecm.formazione-spes.it 

I MATERIALI DEL CORSO: nell'area di lavoro dedicata al corso l'utente troverà accurate istruzioni su come affrontare al meglio il percorso formativo alternando la frizione di Risorse Educative digitali interattive, allo sviluppo di test di autovalutazione ed esercitazione.

DISPONIBILITA' DI TUTOR ED ESPERTI: l'utente potrà in ogni momento contattare il tutor del corso o gli esperti di riferimento per chiedere chiarimenti sull'organizzazione del corso o sui contenuti; sarà inoltre disponibile un help-desk per problemi tecnici.

VALUTAZIONE: ciascun modulo del corso è corredato da un test di autovalutazione a correzione automatica che fornisce in modo interattivo agli utenti un feedback immediato sulle risposte giuste o errate, reinviando per queste ultime ai materiali da rivedere; sono previsti inoltre dei CASI CLINICI INTERATTIVI che coinvolgeranno attivamente l'utente nell'applicazione pratica delle conoscenze acquisite.

CERTIFICAZIONE: così come previsto dalle norme emanate dal Ministero, per ottenere l'accreditamento ECM, al termine del corso l'utente dovrà rispondere ad un test di valutazione finale a risposta multipla e a doppia randomizzazione (selezione automatica ad ogni tentativo di un set di domande e dell'ordine delle relative risposte).

DOTAZIONE TECNOLOGICA NECESSARIA: per accedere al corso gli utenti dovranno collegarsi ad Internet ed accedere alla piattaforma ECM-SPES all’indirizzo http://www.ecm.formazione-spes.it. La piattaforma è utilizzabile sia su sistemi operativi Windows (tutte le versioni) che Linux e Mac senza necessità di installazione di software aggiuntivi, l’unico requisito tecnico è disporre di un browser aggiornato (si consiglia una versione aggiornata di Mozilla Firefox) e, ovviamente, di una connessione Internet. Per la fruizione del corso è consigliata una risoluzione minima di 1280X 1024.

EBP8 ed2021- SINDROME DEL TUNNEL CARPALE: VALUTAZIONE E TRATTAMENTO IN TERAPIA MANUALE

EBP8 ed2021- SINDROME DEL TUNNEL CARPALE: VALUTAZIONE E TRATTAMENTO IN TERAPIA MANUALE

SINDROME DEL TUNNEL CARPALE:
VALUTAZIONE E TRATTAMENTO IN TERAPIA MANUALE

Docenti: Dott. FT. Simone Miele - Dott. FT. Diego Ristori

ISCRIZIONI APERTE PER LA SESSIONE
15 MARZO - 15 LUGLIO 2021
 http://iscrizioni.formazione-spes.it/

24 crediti ECM per FISIOTERAPISTA e MEDICO CHIRURGO
(geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport,
ortopedia e traumatologia, medicina generale -medici di famiglia)

QUOTA DI ISCRIZIONE: 74€ (iva esente)
PREZZO SCONTATO SOCI GTM E SOCI AIFI LIGURIA: 60€ (iva esente)

RESPONSABILE SCIENTIFICO ECM e DOCENTE: Dott. Simone Miele
Fisioterapista, OMT, svolge la sua attività clinica a Brescia (BS) in ambito muscoloscheletrico e post-chirurgico ortopedico. Laureato presso l’università degli studi di Brescia nel 2007, dove attualmente svolge attività di docenza per il CdL in fisioterapia. Ha conseguito diversi percorsi di formazione in terapia manuale ed il Master in Riabilitazione dei disordini Muscoloscheletrici presso l'Università di Genova, dove attualmente ricopre il ruolo di docente a contratto.

DOCENTE ESPERTO DEI CONTENUTI: Dott. Diego Ristori
Fisioterapista, OMT, svolge la sua attività clinica ad Arezzo in ambito muscoloscheletrico. Laureato presso l’università degli studi di Siena nel 2005. Ha conseguito diversi percorsi di formazione in terapia manuale ed il Master in Riabilitazione dei disordini Muscoloscheletrici presso l'Università di Genova, dove attualmente ricopre il ruolo di docente a contratto.

 RESPONSABILE FaD: Dott.ssa Serena Alvino – Esperto Instructional Designer FaD (SPES ScpA)

TIPOLOGIA FORMATIVA:  Corso FaD con il supporto del tutor

 TIPOLOGIA DI PROFESSIONISTA A CUI SI RIVOLGE E RELATIVE DISCIPLINE:

  • Fisioterapista
  • Medico-chirurgo: geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport, ortopedia e traumatologia, medicina generale (medici di famiglia)

SESSIONI DISPONIBILI:

  • 15 Marzo - 15 Luglio 2021

OBIETTIVI FORMATIVI:

Obiettivo ECM: Linee guida - Protocolli - Procedure -Documentazione clinica

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Il corso si propone di fornire moderni strumenti di ragionamento clinico per inquadrare al meglio i pazienti con sindrome del tunnel carpale e per gestire in modo efficace il relativo trattamento mediante anche l’apprendimento dei principi base dell’approccio neurodinamico in un’ottica Evidence Based Medicine.

Acquisizione competenze di processo: il corso ha lo scopo di far sviluppare il ragionamento clinico del partecipante mediante l’acquisizione di nozioni relative alla patofisiologia e alla classificazione della patologia di interesse, e la proposta di tecniche di valutazione e di trattamento.

Acquisizione competenze di sistema: il corso, basato sulla letteratura scientifica di riferimento per la sindrome del tunnel carpale, permetterà al partecipante di effettuare, in ottica EBM, il migliore trattamento a disposizione sia che operi in strutture sanitarie pubbliche, che private che in regime libero-professionale.

CONTENUTI: Saranno affrontate le seguenti tematiche:

  • Principi di anatomia funzionale generale, fisiologia e meccanica del SNP
  • Pato-meccanica e Pato-fisiologia del SNP
  • Decorso ed anatomia palpatoria del nervo mediano
  • Sindrome del tunnel carpale: definizione, classificazione e diagnosi differenziale
  • Pianificazione dell’esame fisico neurologico e di meccanosensibilità
  • La gestione del trattamento dei pazienti di competenza riabilitativa: tecniche di trattamento (slider, tensioner, aperture e chiusure interfacce meccaniche) ed esercizio
  • Case study affrontati dalla anamnesi e valutazione clinica alla gestione del trattamento

IMPEGNO RICHIESTO: circa 16 ore tra fruizione dei materiali, studio individuale, sviluppo delle esercitazioni e risposta ai test di autovalutazione e al test finale.

I MATERIALI DEL CORSO: nell'area di lavoro dedicata al corso l'utente troverà accurate istruzioni su come affrontare al meglio il percorso formativo alternando la frizione di Risorse Educative digitali interattive, allo sviluppo di test di autovalutazione ed esercitazione.

DISPONIBILITA' DI TUTOR ED ESPERTI: l'utente potrà in ogni momento contattare il tutor del corso o gli esperti di riferimento per chiedere chiarimenti sull'organizzazione del corso o sui contenuti; sarà inoltre disponibile un help-desk per problemi tecnici.

VALUTAZIONE: ciascun modulo del corso è corredato da un test di autovalutazione a correzione automatica che fornisce in modo interattivo agli utenti un feedback immediato sulle risposte giuste o errate, reinviando per queste ultime ai materiali da rivedere; sono previsti inoltre dei CASI CLINICI INTERATTIVI che coinvolgeranno attivamente l'utente nell'applicazione pratica delle conoscenze acquisite.

CERTIFICAZIONE: così come previsto dalle norme emanate dal Ministero, per ottenere l'accreditamento ECM, al termine del corso l'utente dovrà rispondere ad un test di valutazione finale a risposta multipla e a doppia randomizzazione (selezione automatica ad ogni tentativo di un set di domande e dell'ordine delle relative risposte).

DOTAZIONE TECNOLOGICA NECESSARIA: per accedere al corso gli utenti dovranno collegarsi ad Internet ed accedere alla piattaforma ECM-SPES all’indirizzo http://www.ecm.formazione-spes.it. La piattaforma è utilizzabile sia su sistemi operativi Windows (tutte le versioni) che Linux e Mac senza necessità di installazione di software aggiuntivi, l’unico requisito tecnico è disporre di un browser aggiornato (si consiglia una versione aggiornata di Mozilla Firefox) e, ovviamente, di una connessione Internet. . Per la fruizione del corso è consigliata una risoluzione minima di 1280x1024.

EBP10 - LE CEFALEE DI INTERESSE FISIOTERAPICO: DIAGNOSI E TERAPIA

EBP10 - LE CEFALEE DI INTERESSE FISIOTERAPICO: DIAGNOSI E TERAPIA

EBP10

LE CEFALEE DI INTERESSE FISIOTERAPICO: DIAGNOSI E TERAPIA

Docenti: Dott.ssa Cinzia Finocchi - Dott. Antonello Viceconti


ISCRIZIONI APERTE per la sessione
dal 14 GIUGNO al 31 DICEMBRE 2021

COSTO ISCRIZIONE: 76 EURO (iva esente)

QUOTA SOCI GTM E SOCI AIFI LIGURIA: 65€ (iva esente)

22.5 crediti ECM per
FISIOTERAPISTA E MEDICO CHIRURGO
(geriatria – medicina dello sport – medicina fisica e riabilitazione – medicina generale: medici di famiglia – medicina termale – ortopedia e traumatologia – neurologia)

Scarica il programma dettagliato

Per iscriversi: http://iscrizioni.formazione-spes.it/


RESPONSABILI SCIENTIFICI ECM e DOCENTI:

Dott.ssa Cinzia Finocchi Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Genova, specializzata in Neurologia, in possesso di Master di II livello in Malattie Cerebrovascolari, Certificazione in Neurosonologia Joint Commission NSRG/ ESNCH e Diploma Valutatori Sistemi Qualità I livello. Operativa presso la Clinica Neurologica dell’IRCCS Ospedale Policlinico San Martino di Genova prima come Assistente in Neurologia, attualmente Coordinatore del DMT malattie cerebrovascoalari, responsabile del Centro Cefalee e del Laboratorio di Neurosonologia. Le competenze e le principali aree di interesse scientifico e di ricerca riguardano principalmente le malattie cerebrovascolari, le cefalee e la neurosonologia. L’attività scientifica si svolge nell’ambito della ricerca clinica come responsabile o co-ricercatore di protocolli di ricerca monocentrici o multicentrici nazionali ed internazionali e come coautore di oltre 100 lavori scientifici pubblicati su riviste indicizzate. Professore a contratto presso l’Università di Genova a partire dal 1995 a tutt’oggi, nell’ambito dei Diplomi Universitari attuali Lauree triennali in Fisioterapia, Logopedia, e Scienze Infermieristiche, nell’ambito del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e dei Corsi di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa e nel Master di II Livello in Terapia Manuale. Affiliata di varie società scientifiche che operano nell’ambito delle neuroscienze (SIN, ISO, SINSEC, come segretario dal 2015 al 2017, ANIRCEF come componente del consiglio direttivo dal 2008 al 2011 e dal 2017 al 2020, presidente eletto dal 2020).

Dott. Antonello Viceconti Ha conseguito con lode la Laurea Triennale in Fisioterapia e la Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Riabilitative, successivamente ha conseguito il Master Universitario di I Livello in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici presso il quale ha ricoperto dapprima l’incarico di assistente alla didattica in Teoria, Metodologia e Pratica Clinica della Terapia Manuale (Rachide Cervicale) e attualmente ricopre l’incarico di docente a contratto. Ha conseguito inoltre il Dottorato di Ricerca in Neuroscienze presso l’Università degli Studi di Genova. Attualmente svolge l’attività clinica di fisioterapista libero professionista e ha fondato nel 2010 lo Studio Fisio 2000 nella città di Genova e nel 2018 nella città di Savona. Ricopre la posizione di assegnista di ricerca presso il REHELab del Campus di Savona, occupandosi di tematiche legate al dolore cronico, ai disturbi della percezione corporea, al ruolo dei fattori di contesto nella pratica clinica e all’implementazione di nuove tecnologie nella pratica clinica applicata alla riabilitazione dei disturbi muscoloscheletrici. I suoi principali campi d’interesse clinico riguardano l’inquadramento clinic delle cefalee e le sindromi dolorose croniche, con particolare interesse per le patologie del rachide cervicale.

TIPOLOGIA FORMATIVA:  Corso FaD con il supporto del tutor

SESSIONI DISPONIBILI: 14 Giugno 2021 – 31 Dicembre 2021

TIPOLOGIA DI PROFESSIONISTA A CUI SI RIVOLGE E RELATIVE DISCIPLINE:

  • Fisioterapista

  • Medico-chirurgo: geriatria – medicina dello sport – medicina fisica e riabilitazione – medicina generale: medici di famiglia – medicina termale – ortopedia e traumatologia – neurologia


CONTENUTI:

Introduzione alle cefalee di interesse fisioterapico: epidemiologia delle cefalee e ricadute nel settore, elementi di base di anatomia, fisiologia e fisiopatologia.

Il ragionamento clinico e la diagnosi: presa in carico del paziente con cefalea, i criteri di classificazione e i criteri diagnostici delle cefalee,

Valutazione funzionale ed inquadramento diagnostico delle cefalee di interesse fisioterapico

Evidenze scientifiche e proposte di trattamento per i pazienti con cefalea cervicogenica e con forme miste di cefalea.

OBIETTIVI FORMATIVI:

Obiettivo ECM: Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'Evidence Based Practice (EBM - EBN - EBP).

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Formazione di una competenza specifica nell’ambito della diagnosi differenziale delle cefalee primarie e secondarie e acquisizione degli strumenti per la diagnosi ed il trattamento della cefalea cervicogenica.

Acquisizione competenze di processo: La competenza specifica acquisita in tema di diagnosi e trattamento della cefalea cervicogenica consente l’inserimento in equipe multidisciplinari di trattamento di questa patologia.

Acquisizione competenze di sistema: La competenza specifica acquisita in tema di diagnosi e trattamento della cefalea cervicogenica consente un miglioramento di appropriatezza e accuratezza diagnostica e efficacia terapeutica riguardo a questa patologia per il sistema in cui l’operatore è inserito.

IMPEGNO RICHIESTO: circa 15 ore tra fruizione dei materiali, studio individuale, sviluppo delle esercitazioni e risposta ai test di autovalutazione e al test finale.


PIATTAFORMA FAD: https://ecm.formazione-spes.it

EBP9 ed2020 - LA PUBALGIA NELLO SPORTIVO

EBP9 ed2020 - LA PUBALGIA NELLO SPORTIVO

EBP9

LA PUBALGIA NELLO SPORTIVO: DALL’INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO ALLA GESTIONE CONSERVATIVA PER UN CORRETTO RIENTRO IN CAMPO

Docenti: Dott.ssa Francesca Girasole - Dott. Daniele Villa

ISCRIZIONI APERTE per la sessione
dal 01 LUGLIO AL 20 DICEMBRE 2020

COSTO ISCRIZIONE: 74 EURO (iva esente)

QUOTA SOCI GTM E SOCI AIFI LIGURIA: 60€ (iva esente)

24 crediti ECM per
FISIOTERAPISTA E MEDICO CHIRURGO
(geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport, ortopedia e traumatologia, medicina generale medici di famiglia)

Per iscriversi: http://iscrizioni.formazione-spes.it/

RESPONSABILI SCIENTIFICI ECM e DOCENTI:

Dott. Daniele Villa Fisioterapista e terapista manuale (OMPT), svolge la sua attività clinica a Legnano (MI) in ambito muscolo-scheletrico e post-chirurgico ortopedico. Laureato presso l’Università degli Studi di Milano nel 2011, ha approfondito lo studio della terapia manuale partecipando a diversi corsi e al Master in Riabilitazione dei disordini Muscoloscheletrici presso l'Università di Genova, dove attualmente ricopre il ruolo di assistente alla didattica.

Dott.ssa Francesca Girasole Fisioterapista e terapista manuale (OMPT) esperta in ambito muscolo-scheletrico. Oltre alla pratica clinica privata ha lavorato con atleti professionisti in occasione delle Universiadi di Gwangju (KR) e  Taipei (TW), oltre a seguire squadre di pallacanestro durante il campionato di serie B.

RESPONSABILE FaD: Dott.ssa Serena Alvino – Esperto Instructional Designer FaD (SPES ScpA)

TIPOLOGIA FORMATIVA:  Corso FaD con il supporto del tutor

SESSIONI DISPONIBILI:

  • 01 Luglio - 20 Dicembre 2020

TIPOLOGIA DI PROFESSIONISTA A CUI SI RIVOLGE E RELATIVE DISCIPLINE:

  • Fisioterapista
  • Medico-chirurgo: geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport, ortopedia e traumatologia, medicina generale (medici di famiglia)

CONTENUTI:

  • Elementi di Anatomia della zona pelvica, con dettagli di Anatomia Palpatoria per riconoscere le diverse strutture.
  • Aspetti epidemiologici e Fattori di rischio legati allo sport.
  • Quadri patologici: possibili cause di pubalgia (Adductor, Iliopsoas, Inguinal, Pubic related groin pain) da differenziare da altre condizioni responsabili di dolore in sede pelvica.
  • Breve focus esplicativo delle diverse fasi del processo EBP sulla presa in carico del paziente con dolore in zona pelvica.
  • Valutazione dell’atleta con “Groin Pain”: Elementi da ricercare in Anamnesi, strumenti per eseguire Diagnosi Differenziale, aspetti da analizzare nell’Esame Obiettivo e i Test di Valutazione da utilizzare per individuare la possibile causa, Esami strumentali consigliati e Misure Di Outcome per monitorare il problema.
  • Principi di trattamento: Terapia Manuale ed Esercizio Terapeutico, come adeguare questi strumenti all’atleta ed alla fase di trattamento (esempi di protocolli da proporre).

OBIETTIVI FORMATIVI:

Obiettivo ECM: Linee guida - Protocolli - Procedure

Acquisizione competenze tecnico-professionali: il corso ha lo scopo di far acquisire competenze specifiche nell’indagine della zona pelvica sia dal punto di vista anatomico che dei possibili quadri patologici che interessano quest’area. Fornisce inoltre tutti gli strumenti per individuare la possibile fonte del dolore e le proposte di trattamento secondo le più recenti acquisizioni della ricerca scientifica.

Acquisizione competenze di processo: il corso ha lo scopo di far sviluppare il ragionamento clinico del partecipante mediante l’acquisizione di nozioni relative alla patofisiologia e alla classificazione della patologia di interesse, e la proposta di tecniche di valutazione e di trattamento.

Acquisizione competenze di sistema: la grande attenzione data alla Evidence-Based Medicine nel selezionare i più adeguati interventi per persone, specialmente atleti, con pubalgia permetterà al partecipante di effettuare il migliore trattamento a disposizione sia che operi in strutture sanitarie pubbliche, private o in regime libero-professionale.

IMPEGNO RICHIESTO: circa 16 ore tra fruizione dei materiali, studio individuale, sviluppo delle esercitazioni e risposta ai test di autovalutazione e al test finale.

PIATTAFORMA FAD:  http://www.ecm.formazione-spes.it 

I MATERIALI DEL CORSO: nell'area di lavoro dedicata al corso l'utente troverà accurate istruzioni su come affrontare al meglio il percorso formativo alternando la frizione di Risorse Educative digitali interattive, allo sviluppo di test di autovalutazione ed esercitazione.

DISPONIBILITA' DI TUTOR ED ESPERTI: l'utente potrà in ogni momento contattare il tutor del corso o gli esperti di riferimento per chiedere chiarimenti sull'organizzazione del corso o sui contenuti; sarà inoltre disponibile un help-desk per problemi tecnici.

VALUTAZIONE: ciascun modulo del corso è corredato da un test di autovalutazione a correzione automatica che fornisce in modo interattivo agli utenti un feedback immediato sulle risposte giuste o errate, reinviando per queste ultime ai materiali da rivedere; sono previsti inoltre dei CASI CLINICI INTERATTIVI che coinvolgeranno attivamente l'utente nell'applicazione pratica delle conoscenze acquisite.

CERTIFICAZIONE: così come previsto dalle norme emanate dal Ministero, per ottenere l'accreditamento ECM, al termine del corso l'utente dovrà rispondere ad un test di valutazione finale a risposta multipla e a doppia randomizzazione (selezione automatica ad ogni tentativo di un set di domande e dell'ordine delle relative risposte).

DOTAZIONE TECNOLOGICA NECESSARIA: per accedere al corso gli utenti dovranno collegarsi ad Internet ed accedere alla piattaforma ECM-SPES all’indirizzo http://www.ecm.formazione-spes.it. La piattaforma è utilizzabile sia su sistemi operativi Windows (tutte le versioni) che Linux e Mac senza necessità di installazione di software aggiuntivi, l’unico requisito tecnico è disporre di un browser aggiornato (si consiglia una versione aggiornata di Mozilla Firefox) e, ovviamente, di una connessione Internet. Per la fruizione del corso è consigliata una risoluzione minima di 1280X 1024.

EBP8 ed2020- SINDROME DEL TUNNEL CARPALE: VALUTAZIONE E TRATTAMENTO IN TERAPIA MANUALE

EBP8 ed2020- SINDROME DEL TUNNEL CARPALE: VALUTAZIONE E TRATTAMENTO IN TERAPIA MANUALE

SINDROME DEL TUNNEL CARPALE:
VALUTAZIONE E TRATTAMENTO IN TERAPIA MANUALE

Docenti: Dott. FT. Simone Miele - Dott. FT. Diego Ristori

ISCRIZIONI APERTE per la sessione
dal 01 LUGLIO AL 20 DICEMBRE 2020

 http://iscrizioni.formazione-spes.it/

24 crediti ECM per FISIOTERAPISTA e MEDICO CHIRURGO
(geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport,
ortopedia e traumatologia, medicina generale -medici di famiglia)

QUOTA DI ISCRIZIONE: 74€ (iva esente)
PREZZO SCONTATO SOCI GTM E SOCI AIFI LIGURIA: 60€ (iva esente)

RESPONSABILE SCIENTIFICO ECM e DOCENTE: Dott. Simone Miele
Fisioterapista, OMT, svolge la sua attività clinica a Brescia (BS) in ambito muscoloscheletrico e post-chirurgico ortopedico. Laureato presso l’università degli studi di Brescia nel 2007, dove attualmente svolge attività di docenza per il CdL in fisioterapia. Ha conseguito diversi percorsi di formazione in terapia manuale ed il Master in Riabilitazione dei disordini Muscoloscheletrici presso l'Università di Genova, dove attualmente ricopre il ruolo di docente a contratto.

DOCENTE ESPERTO DEI CONTENUTI: Dott. Diego Ristori
Fisioterapista, OMT, svolge la sua attività clinica ad Arezzo in ambito muscoloscheletrico. Laureato presso l’università degli studi di Siena nel 2005. Ha conseguito diversi percorsi di formazione in terapia manuale ed il Master in Riabilitazione dei disordini Muscoloscheletrici presso l'Università di Genova, dove attualmente ricopre il ruolo di docente a contratto.

 RESPONSABILE FaD: Dott.ssa Serena Alvino – Esperto Instructional Designer FaD (SPES ScpA)

TIPOLOGIA FORMATIVA:  Corso FaD con il supporto del tutor

 TIPOLOGIA DI PROFESSIONISTA A CUI SI RIVOLGE E RELATIVE DISCIPLINE:

  • Fisioterapista
  • Medico-chirurgo: geriatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina termale, medicina dello sport, ortopedia e traumatologia, medicina generale (medici di famiglia)

SESSIONI DISPONIBILI:

  • 01 Luglio - 20 Dicembre 2020

OBIETTIVI FORMATIVI:

Obiettivo ECM: Linee guida - Protocolli - Procedure -Documentazione clinica

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Il corso si propone di fornire moderni strumenti di ragionamento clinico per inquadrare al meglio i pazienti con sindrome del tunnel carpale e per gestire in modo efficace il relativo trattamento mediante anche l’apprendimento dei principi base dell’approccio neurodinamico in un’ottica Evidence Based Medicine.

Acquisizione competenze di processo: il corso ha lo scopo di far sviluppare il ragionamento clinico del partecipante mediante l’acquisizione di nozioni relative alla patofisiologia e alla classificazione della patologia di interesse, e la proposta di tecniche di valutazione e di trattamento.

Acquisizione competenze di sistema: il corso, basato sulla letteratura scientifica di riferimento per la sindrome del tunnel carpale, permetterà al partecipante di effettuare, in ottica EBM, il migliore trattamento a disposizione sia che operi in strutture sanitarie pubbliche, che private che in regime libero-professionale.

CONTENUTI: Saranno affrontate le seguenti tematiche:

  • Principi di anatomia funzionale generale, fisiologia e meccanica del SNP
  • Pato-meccanica e Pato-fisiologia del SNP
  • Decorso ed anatomia palpatoria del nervo mediano
  • Sindrome del tunnel carpale: definizione, classificazione e diagnosi differenziale
  • Pianificazione dell’esame fisico neurologico e di meccanosensibilità
  • La gestione del trattamento dei pazienti di competenza riabilitativa: tecniche di trattamento (slider, tensioner, aperture e chiusure interfacce meccaniche) ed esercizio
  • Case study affrontati dalla anamnesi e valutazione clinica alla gestione del trattamento

IMPEGNO RICHIESTO: circa 16 ore tra fruizione dei materiali, studio individuale, sviluppo delle esercitazioni e risposta ai test di autovalutazione e al test finale.

I MATERIALI DEL CORSO: nell'area di lavoro dedicata al corso l'utente troverà accurate istruzioni su come affrontare al meglio il percorso formativo alternando la frizione di Risorse Educative digitali interattive, allo sviluppo di test di autovalutazione ed esercitazione.

DISPONIBILITA' DI TUTOR ED ESPERTI: l'utente potrà in ogni momento contattare il tutor del corso o gli esperti di riferimento per chiedere chiarimenti sull'organizzazione del corso o sui contenuti; sarà inoltre disponibile un help-desk per problemi tecnici.

VALUTAZIONE: ciascun modulo del corso è corredato da un test di autovalutazione a correzione automatica che fornisce in modo interattivo agli utenti un feedback immediato sulle risposte giuste o errate, reinviando per queste ultime ai materiali da rivedere; sono previsti inoltre dei CASI CLINICI INTERATTIVI che coinvolgeranno attivamente l'utente nell'applicazione pratica delle conoscenze acquisite.

CERTIFICAZIONE: così come previsto dalle norme emanate dal Ministero, per ottenere l'accreditamento ECM, al termine del corso l'utente dovrà rispondere ad un test di valutazione finale a risposta multipla e a doppia randomizzazione (selezione automatica ad ogni tentativo di un set di domande e dell'ordine delle relative risposte).

DOTAZIONE TECNOLOGICA NECESSARIA: per accedere al corso gli utenti dovranno collegarsi ad Internet ed accedere alla piattaforma ECM-SPES all’indirizzo http://www.ecm.formazione-spes.it. La piattaforma è utilizzabile sia su sistemi operativi Windows (tutte le versioni) che Linux e Mac senza necessità di installazione di software aggiuntivi, l’unico requisito tecnico è disporre di un browser aggiornato (si consiglia una versione aggiornata di Mozilla Firefox) e, ovviamente, di una connessione Internet. . Per la fruizione del corso è consigliata una risoluzione minima di 1280x1024.