ASL2

Corsi di Formazione a Distanza realizzati in collaborazione con il Centro di  Formazione e Aggiornamento Asl 2

Campus Universitario di Savona Via A. Magliotto, 2 - Palazzina Branca - 1° piano
Tel. 019 840 5472 - fax: 019 840 5470 - mail: formazione@asl2.liguria.it

Controlli ufficiali il nuovo regolamento (UE) 2017/625: cosa cambia?

Controlli ufficiali il nuovo regolamento (UE) 2017/625: cosa cambia?

Presentazione del corso

Il 14 Dicembre 2019 è diventato attuativo in massima parte l’articolato normativo del regolamento (UE) 2017/625, relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuati per garantire l’applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari.

Con tale regolamento il Legislatore europeo ha voluto razionalizzare, semplificare ed armonizzare il sistema di controlli ufficiali in un unico provvedimento inglobando disposizioni che parzialmente o totalmente restavano fuori dal campo di applicazione del Reg. CE 882/04 (sanità delle piante, sottoprodotti di origine animale, sostanze e residui nei prodotti di origine animale, produzioni biologiche, etichettatura, solo per citarne alcune) ed innovando il rapporto tra Unione Europea e Stati Membri per quanto riguarda gli aspetti legislativi e applicativi dell’attività di controllo ufficiale.

Oltre all’ampliamento del campo di applicazione rispetto al Reg. CE 882/04, il nuovo regolamento, sebbene destinato prevalentemente ai “controllori”, presenta diverse novità che impattano più o meno direttamente sugli operatori della filiera agroalimentare.

 Obiettivi del Corso

Premesso che il regolamento (UE) 2017/625, si caratterizza per essere un atto normativo “complesso” non soltanto per le dimensioni e per le numerose aree interessate, ma anche per le complesse finalità assunte, il corso di formazione si propone di:

- aggiornare i partecipanti sui principali elementi del sistema di controllo ufficiale introdotti dal Regolamento UE 625/2017;

- approfondire le novità legislative destinate alle Autorità Competenti nella gestione delle loro attività riguardo ai controlli ufficiali a garanzia della sicurezza nella filiera agroalimentare;

- valutare i sistemi organizzativi degli altri Stati Membri;

- individuare i punti di forza e le criticità del sistema italiano in relazione alle novità contenute del regolamento 625/2017;

- esaminare le principali novità che sono state introdotte dal Regolamento UE 625/2017 con particolare riguardo a:

  • l'esecuzione dei controlli ufficiali e delle altre attività ufficiali effettuate dalle autorità competenti;
  • l’estensione del campo di applicazione riferito alla intera catena agroalimentare;
  • l’adozione di atti delegati e atti di esecuzione da parte della Commissione;
  • l’attivazione del sistema informatico comunitario IMSOC per la gestione centralizzata da parte della Commissione dei dati sui controlli ufficiali svolti dagli stati membri.
  • l’adozione delle condizioni che devono essere soddisfatte in relazione a animali e merci che entrano nell'Unione da un paese terzo;
  • il finanziamento dei controlli ufficiali;
  • l'assistenza amministrativa e la collaborazione tra gli Stati membri;
  • l'esecuzione dei controlli da parte della Commissione negli Stati membri e nei paesi terzi.