ECM SPES: Informazioni sul corso

Con il patrocinio di

A CIASCUNO IL SUO.

LA GESTIONE DI CASI COMPLESSI


in collaborazione con S.P.I.A. - Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata

spia

Sala Congressi Croce Bianca -  Piazza Donatori di Sangue - Finale Ligure
15 Gennaio - 12 Febbraio - 11 Marzo - 8 Aprile - 6 Maggio 2016

30 crediti ECM  PER TUTTI i PROFESSIONISTI MEDICO-SANITARI

RESPONSABILE SCIENTIFICO:
Dott.ssa Nella Mazzoni  - Psicologa Psicoterapeuta - Fondatore e Presidente Associazione ‘’Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata’’
DOCENTI:
Dott. ssa Nella Mazzoni (SCARICA CV)- Psicologa Psicoterapeuta - Fondatore e Presidente Associazione ‘’Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata’’
Dott.ssa Silvia Taliente (SCARICA CV)- Psicologa Psicoterapeuta – Socio Fondatore e Vice-Presidente Associazione ‘’Sentieri di Psicologia Integrata e Applicata’’
Dott.ssa Nicolina Folco (SCARICA CV)- Direttore Sociale Distretto Sociosanitario 5 Finalese - Dirigente Settore Servizi alla Persona

DURATA: 20 ORE

CREDITI ECM ASSEGNATI: 30 crediti ECM

QUOTA DI ISCRIZIONE:  300 euro + iva 22% - Numero massimo partecipanti: 24

OBIETTIVI FORMATIVI:

Obiettivo ECM: Integrazione interprofessionale e multiprofessionale, interistituzionale

TARGET UTENZA: 

Il Corso si rivolge ad Assistenti Sociali, Educatori Professionali, Psicologi, Medici e a tutti gli Operatori del S.S.N., Distretti Sociali e Sanitari, Enti Locali, Privato Sociale.
Accreditamento ECM per TUTTE LE PROFESSIONI.
E’ avviata la pratica per il riconoscimento di Crediti Formativi per Assistenti Sociali.

CONTENUTI:

Il corso si articola in 5 seminari da 4 ore ciascuno. I moduli, condotti dai docenti del corso, propongono parti teoriche, esercitazioni e discussione sul materiale prodotto dai partecipanti.
Le parti teoriche riguarderanno la disamina degli aspetti affettivi ed emozionali che attraversano il contesto lavorativo; la disamina degli aspetti cognitivi che fondano una buona pratica professionale; l’integrazione degli aspetti normativi e giuridici che definiscono il contesto lavorativo e i singoli ruoli professionali; una riflessione sugli aspetti deontologici riguardanti la professione; le competenze comunicative necessarie per favorire la produttività dei gruppi di lavoro, sia i gruppi istituzionali di appartenenza, sia il gruppo transitorio che si forma per la gestione del “caso complesso”.

Il contesto istituzionale in cui si svolge il compito di cura e la complessità delle relazioni che intercorrono tra i diversi soggetti coinvolti sui casi, ancor più in presenza di organi giudiziali, espone i singoli operatori al rischio di errori deontologici.
Il corso offre strumenti di protezione da tale rischio attraverso l’approfondimento dei seguenti FOCUS:

1. Le figure professionali a cui il corso è rivolto svolgono attività diverse, ma afferenti alla stessa area di cura e assistenza della persona e del nucleo familiare, spesso con fulcro incentrato sui minori o soggetti deboli

  • COMPETENZE CHIAVE: definizione del proprio ruolo professionale, riconoscimento del ruolo dei diversi operatori, gestione delle inevitabili aree di sovrapposizione.

2. L’intervento di cura e assistenza spesso entra in contatto con l’area giuridica che impone di introdurre interventi di tutela per i minori e di controllo per gli adulti e il loro sistema familiare.

  • COMPETENZE CHIAVE: gestire la contraddizione che può ingenerarsi tra funzioni di cura e funzioni di controllo, mantenendo un atteggiamento di corretta equidistanza ed evitando il rischio di schieramenti o conflitti che possono riverberarsi sul gruppo di lavoro.

3. Oltre all’intervento sul singolo utente gli operatori svolgono attività di riunioni, comunicazioni sul caso, anche in forma scritta, previsione dei tempi di attuazione, attività sinergiche, ottimizzazione di risorse, formulazione di progetti

  • COMPETENZE CHIAVE: efficacia delle comunicazioni, analisi delle risorse e conseguente corretta pianifica-zione, rischio di sviluppare aspettative ideali, a fronte di interventi fattibili e sostenibili.

ISCRIZIONE: Per iscriversi è necessario inviare una mail di richiesta a info@assspia.it riportando nell’oggetto: ISCRIZIONE CORSO. Verrà inviata una scheda di iscrizione che andrà compilata e rispedita unitamente alla ricevuta del bonifico bancario effettuato.


Salta Informazioni & Iscrizioni